Depositi Liberi

E’ possibile versare le disponibilità liquide dell’azienda su un conto corrente improprio aperto presso il C.C.F.S. e remunerato in base al listino del Consorzio.

Il listino, che varia in corrispondenza delle modificazioni intervenute negli indicatori di maggiore rilievo del mercato monetario (Tassi Euribor, Tasso di riferimento della Banca Centrale Europea, Convenzione Legacoop con gli istituti di credito), viene distribuito tempestivamente ai soci e prevede remunerazioni differenziate in base a tre scaglioni di deposito, con capitalizzazione degli interessi su base trimestrale.

Il listino attualmente in vigore e la tabella degli “storici” sono disponibili per i soci nell’area WebCBIPlus nella sezione documenti.

E’ possibile disporre delle somme depositate con un preavviso di 48 ore; i versamenti ed i prelevamenti avvengono tutti con valuta compensata. Le disposizioni possono essere effettuate con disposizione cartacea di bonifico, oppure con telefonata alla tesoreria seguita da fax di conferma a breve oppure tramite il nostro innovativo servizio

Il C.C.F.S. opera con 45 banche, fra le quali figurano i principali istituti nazionali.

Depositi Vincolati

E’ possibile, compatibilmente con le opportunità di reimpiego di C.C.F.S, vincolare le somme depositate per un periodo di tempo prefissato. In relazione alla durata del vincolo può essere possibile ottenere un piccolo premio rispetto al tasso di listino vigente.

In base alle disponibilità della tesoreria possono essere concordate anche operazioni a tasso fisso: i soci sono invitati, in caso di interesse a questo tipo di operazioni, a verificarne l’attivabilità presso l’ufficio Tesoreria del Consorzio

Tesoreia CCFS:

responsabile Antonio Turco 0522-530612