Con ReSearch il futuro lavorativo prende forma nella Giococartolibreria Prendinota

Home / News / Casi di Successo / Con ReSearch il futuro lavorativo prende forma nella Giococartolibreria Prendinota

Una cooperativa giovane, nata nel 2006, Re-Search si occupa di servizi creativi per tutte le età e per tutte le famiglie, con l’obiettivo di soddisfare al meglio le necessità che le Comunità locali esprimono. Tra le attività di Re-Search, sempre orientate alle persone e alla loro cura, spiccano doposcuola, centri giovani, biblioteche, centri famiglia, atelier, corsi di teatro e tutto l’insieme di attività che permettono di creare relazioni, facendo giocare le persone e avvicinandole alla creatività. Crescere con loro, affiancarle nei momenti felici della loro vita, prestare cura e attenzione ai momenti di difficoltà, è lo spirito con cui Re-Search affronta la propria missione per esserci sempre, mettendo in campo professionalità e attenzione.

“ESSERCI, ecco la riflessione che ci ha permesso un’analisi della nostra realtà più completa” dichiara la Presidentessa Catia Cavatorti  “Ci siamo infatti accorti che, crescendo, i bambini e i ragazzi che abbiamo accompagnato fino ad un certo punto di strada, che combacia con la fine della scuola e l’ingresso nella vita adulta, riscontrano alcune difficoltà nel completare la loro tappa nel percorso del “diventare grandi”. La nostra sfida di oggi è quindi proprio quella di creare uno spazio di lavoro e di crescita per questi ragazzi, che abbiamo visto bambini e che hanno capacità “Stra-Ordinarie”: desideriamo con tutto il cuore vederli trasformare in adulti soddisfatti, in una dimensione di accettazione e di utilità che possa realizzarli e completarli.”

L’inaugurazione ha riguardato in particolare la Giococartolibreria Prendinota, creata dalla cooperativa come punto vendita e momento di inclusione sociale. Le vetrine del nuovo spazio saranno infatti l’ambiente in cui i ragazzi non solo vengono formati e inseriti all’interno di una realtà commerciale, ma possono imparare piccoli lavori artigianali e scoprire la soddisfazione del “saper fare”. Un luogo di sperimentazione lavorativa, per chi ancora non ha trovato il lavoro giusto, il tempo giusto e il posto giusto per mettersi alla prova. I ragazzi e le ragazze che lavoreranno a Prendinota avranno quindi la possibilità di imparare un mestiere, affrontare la vita quotidiana del mondo lavorativo, rendersi autonomi rispetto alla famiglia, sentirsi parte attiva della società, svolgendo il ruolo di commessi in contatto con il pubblico e chiudendo la saracinesca orgogliosi del loro impegno quotidiano.

Per ottenere questo importante risultato, è stato quindi preso in affitto un locale per il negozio, arredato in modo da essere accogliente per lavoratori e clienti. Con una campagna di crowdfunding, Prendinota, che ha superato i 7000 euro, inoltre, sono stati fatti alcuni interventi importanti tra cui, l’adattamento del bagno perché sia accogliente per tutti, anche i colleghi “Stra-Ordinari” e l’affitto di uno spazio da dedicare a magazzino.

“Vorremmo che fosse un luogo della comunità abitante ma anche per i territori vicini e i più lontani” prosegue la presidentessa “perché chiunque potrà far parte della nostra “grande famiglia”, partecipando attivamente sia alle iniziative ludiche e culturali che proporremo, che alle proposte commerciali che offriremo. Essere vicini significa condividere uno stesso obiettivo, un pensiero di crescita comune anche a distanza di km e km. Magari la nostra esperienza può essere lo slancio per una stessa idea in un paese vicino, in altra regione, ovunque. Per questo non sarà solo il nostro sogno ma quello di tante persone che vorranno intraprendere strade nuove… noi ci siamo, puoi sempre contattarci e ci racconteremo a vicenda”.

La Giococartolibreria Prendinota, è attiva a Praticello di Gattatico grazie alla campagna di crowdfunding al sostegno delle istituzioni e di CCFS, di cui Re-Search è socia.